Archivio

Archivio Settembre 2012

Stampare case

7 Settembre 2012 Commenti chiusi

Da anni seguo la stampa 3D in tutte le sue salse, compresi gli usi in architettura. Conosco il lavoro della D-shape di Enrico Dini. Negli ultimi tempi Behrokh Khoshnevis si è proclamato “inventor of Contour Crafting”, un sistema per stampare case.
Cosa può voler dire stampare case? Semplice, a parole: si sviluppa una struttura aperta in tubi che sostiene una specie di betoniera che succhia materiale da una parte e la sputazza altrove, via via costruendo un edificio (o una qualsiasi struttura). Come sempre quando si parla di stampa 3D si tratta di una reingegnerizzazione dei processi: in questo caso, anziché succhia materiale per fare mattoni, foratini o semilavorati, trasportarli sul luogo ed assemblarli, si salta il processo intermedio e si va direttamente alla forma finale.

5.318 clic in 456 ore
Al momento della pubblicazione di questo post, il contatore del blog indicava 153.947 visite.

Case su Marte? Prosegui la lettura…